Join us
Login

CIO+ ITALIA AWARD 2019 : la risposta dei CIO Italiani alla Digital Transformation.

Published by Federica Sabatino
April 11, 2019 @ 9:59 AM

In occasione dell’evento The Power of Innovation, lo scorso 2 Aprile si è svolta la cerimonia di premiazione del CIO+ Italia Award 2019, l’ottava edizione dell’unico premio in Italia che vede protagonisti i CIO delle aziende Top Medio Grandi sul territorio.

In questa edizione, CIONET Italia ha premiato i sei Chief Information Officer che, in presenza di un parterre di autorevoli figure del panorama italiano, hanno condiviso gli inside e i know-how dei loro progetti.
Il CIO+ Italia Award è la testimonianza di come la digital transformation rappresenti un vero e proprio percorso, non una meta da raggiungere.
Ed è proprio in merito all’argomento che sono intervenute diverse figure di spicco del mondo imprenditoriale e non, che, in rappresentanza della giuria del CIO+ Italia Award 2019, hanno condiviso la loro vision sulla valenza di questo premio.

Anthony Saccon, Chief Luxury Innovation Hub @ H-FARM ha difatti dichiarato: “Il CIO+ Italia Award rappresenta un evento importante in quanto premia il futuro in divenire e chi cerca di crearlo ogni giorno con passione e visione. Oggi, i cambiamenti in tutti gli ambiti stanno avvenendo sempre più velocemente e coinvolgono tutte le funzioni aziendali che devono e possono essere sempre più interconnesse grazie al digitale. Il risultato sul mercato e l’interazione con i destinatari di tali sforzi devono soddisfare le aspettative sempre più elevate e in continua evoluzione dei consumatori chiunque essi siano. I CIO premiati hanno realizzato dei progetti che vanno incontro a tutto questo, creando nuove opportunità e hanno contribuito strategicamente anche all’evoluzione culturale internamente alle loro aziende e di tutti i loro colleghi riconoscendo che la cultura è la forza invisibile su cui poggia l’innovazione. Un ringraziamento speciale a CIONET per promuovere costantemente queste iniziative e saper dare visibilità a tutti i progetti e coloro che li trasformano in realtà”



Ed è proprio in linea con le parole del membro della giuria Anthony Saccon, che è intervenuto Zoran Radumilo, Country Manager Italy Workday affermando che “Il ruolo del CIO è sempre più cruciale nella trasformazione digitale nelle aziende. Questa trasformazione sta creando modelli di business completamente nuovi e mette a disposizione di un numero sempre maggiore di dipendenti e professionisti nuove tipologie di prodotti e servizi disponibili unicamente grazie alla tecnologia digitale. Oggi, le competenze creative e innovative dei CIO sono più preziose e necessarie che mai e possono contribuire a creare un percorso sostenibile per un successo a lungo termine. Grazie al CIO+ Italia Award 2019 assistiamo a testimonianze di eccellenza, CIO che si trovano in una posizione unica avendo la possibilità di creare strategie di crescita innovative per l'organizzazione attraverso una combinazione di conoscenze aziendali e vaste competenze tecnologiche”.


Quest’anno la giuria ha voluto assegnare 6 premi ai CIO italiani che si sono contraddistinti in ambito privato e pubblico attraverso la realizzazione di progetti versatili volti a promuovere una radicale trasformazione digitale.

La categoria CIO+ Global Excellence ha visto il trionfo di Roberto AndreoliDirettore Sistemi Informativi @ ATM che ha affermato: “E’ un onore ricevere oggi questo prestigioso premio che conferma il successo della strada intrapresa da Atm verso lo smart ticketing. Sono già oltre 10 milioni i tap di chi ha scelto di entrare in metropolitana con i sistemi di pagamento EMV attraverso la piattaforma Mobility As A Service di Atm. E’ stato un risultato che ha superato anche le nostre aspettative in un contesto, come quello italiano, dove l’uso della carta di credito per piccoli importi non è ancora una pratica così diffusa. Un successo reso possibile grazie agli investimenti dell’Azienda nell’innovazione tecnologica e al know-how interno di tutto il team IT”

Il premio per il leader disruptive nel campo dell’innovazione e della trasformazione digitale, il CIO+ Disruption Officer, è stato consegnato a Armando LaurentiGroup CIO @ Bulgari che in sede di premiazione ha dichiarato: “Con il progetto Bulgari Touch abbiamo creato una nuova dimensione digitale per sorprendere i nostri clienti con un’esperienza unica che coniuga tecnologia e prodotto in modo creativo e contemporaneo nello stile Bulgari”



Nella categoria CIO+ Empowerment Officer viene invece premiata la  progettualità di Unipol per l’uso dell’ICT come leva di trasformazione digitale a supporto della rete agenziale.

“Gli investimenti per lo sviluppo e digitalizzazione della rete agenziale sono una priorità aziendale che ha coinvolto tutte le aree aziendali della Compagnia. In questo quadro - racconta Mario BoccaGroup CIO @ Unipol e vincitore del premio - la Direzione Servizi Informatici ha dato un importante contribuito al lavoro corale, inserendo nella strategia di evoluzione ICT un insieme di progettualità articolate su diversi fronti che hanno consentito, attraverso l’introduzione di nuove tecnologie digitali, di abilitare maggiori mobilità, flessibilità e semplicità di interazione della Rete con la Direzione e con i Clienti.“

Vincitore nella categoria CIO+ In the Digital Bank è Saverio FerraroDeputy CIO @ BNL Gruppo BNP Paribas che afferma: “Questo prestigioso premio rappresenta un importante riconoscimento del piano di innovazione e trasformazione digitale che BNL Gruppo BNP Paribas ha sviluppato in questi ultimi anni. E' un premio alla squadra BNL nel suo complesso, alla passione e alla qualità con cui la Banca ha animato questo percorso composto da diverse iniziative distintive, tutte indirizzate verso un unico obiettivo: l'eccellenza dell'esperienza cliente. La digitalizzazione dei processi di onboarding, l'evoluzione dell'ecosistema di App e portali e la realizzazione della piattaforma di servizi di mobilità e pagamento Telepass Pay X - progetto leader nel panorama del fintech italiano - rappresentano elementi concreti a sostegno della nostra ambizione di essere una banca sempre più vicina a clienti e colleghi. Un ringraziamento particolare a tutta la squadra di IT di BNL Gruppo BNP Paribas che rappresento, per l'anno straordinario appena conclusosi, e a Massimo Romagnoli, CIO di BNL Gruppo BNP Paribas, che ha favorito questo importante risultato.“



Vincitore del premio CIO+ In the Digital PA in questa edizione è stato Massimo Fedeli, Direttore per le tecnologie informatiche e della comunicazione @ ISTAT. Quest’ultimo ha sostenuto che “L’istituto è impegnato in un processo di modernizzazione della produzione statistica in cui l’Ict svolge un ruolo protagonista. Le innovazioni in statistica ufficiale  hanno costretto l'intero istituto  a cercare strade che possono diventare best practise  per la PA sia per l’interazione  tra funzioni differenti  come comunicazione e raccolta e diffusione dei dati,  sia per le tecnologie adottate per le diverse finalità. Questo percorso ha visto un’importante concretizzazione nella realizzazione dei censimenti permanenti e soprattutto nel successo del  progetto seppure dopo una partenza in salita"

Come nelle precedenti edizioni, anche quest’anno è stata assegnata una menzione ad Alfredo Gatti, fondatore della community di CIONET Italia, con il Premio Speciale Alfredo Gatti - CIO+ in the Digital Era vinto dal Leader IT che ha indirizzato la propria azienda con un progetto visionario per migliorare le dinamiche business.

Quest’anno il premio è stato attribuito a Mario MartinelliGroup CIO @ Sisal che in merito al progetto condotto ha affermato: “Incubare una start up digitale all’interno dell’azienda è stata la sfida nella sfida che ha permesso a SisalPay di lanciare il business dei pagamenti digitali innovativi. Grazie ad un team giovane, motivato e competente è stato possibile conciliare le complessità normative e di processo con lo spirito innovativo e le tempistiche sfidanti richieste dal progetto”

La trasformazione digitale sta cambiando il volto delle aziende e l’edizione 2019 di CIO+ Italia Award, attraverso i numerosi ed eccellenti progetti presentati, ha catturato in maniera ancora più evidente questo fenomeno, che si manifesta trasversalmente ai settori d’impresa.

Ed è proprio in merito all'eccellenza italiana è intervenuto Christian StradaHead of Account Management Italy & Emerging Markets @ Google Cloud che racconta quanto l'interessante esperienza in qualità di membro della giuria confermi ancora una volta come la tecnologia stia diventando sempre più critica per la crescita aziendale e come i CIO  siano sempre di più al centro dei processi e delle decisioni strategiche aziendali in termini di business, innovazione e digitalizzazione.
“Giudicare i diversi progetti - aggiunge Strada - non è stato semplice perché gli sforzi fatti sono relativi a situazioni soggettive, dipendenti dalle dimensioni aziendali, organizzazione interna, mercato di appartenenza, regolamentazioni, etc..che portano quindi a complessità diverse. Esiste però´ un fattor comune che e' quello che ci indica come il mercato italiano abbia preso la direzione giusta per il bene delle aziende e dei cittadini”.

Inestimabile il contributo del Rettore della Università BocconiGianmario Verona conclude dichiarando che “La disruption digitale e l’uso massivo dei big data, insieme alla necessità di una loro corretta analisi, rendono il ruolo dei Chief Information Officer sempre più determinante nella governance delle imprese e nelle scelte strategiche che è chiamata a prendere. Etica e capacità critica, unitamente a solide competenze tecnologiche e manageriali, diventano quindi indispensabili in un mondo in trasformazione. Il ruolo delle moderne Università è rispondere e guidare questa trasformazione”.

Anni di Innovazione, cambiamenti e trasformazioni radicali che segnano il passaggio ad una nuova Era.
In qualità di Business Community di riferimento per CIO & Digital Leader ci auguriamo di poter essere sempre presenti e promuovere le best practce generate sul territorio italiano.

A nome di tutta la community, ancora congratulazioni ai vincitori e alla giuria per aver lasciato il segno anche quest'anno!

GRAZIE!

Posted in:CIONET Italy

Subscribe by Email

No Comments Yet

Let us know what you think